Sinapsis

Bruno Munari

IL LUSSO

Il lusso è la manifestazione della ricchezza incivile che vuole impressionare chi è rimasto povero. È la manifestazione dell’importanza che viene data all’esteriorità e rivela la mancanza di interesse per tutto ciò che è elevazione culturale. È il trionfo dell’apparenza sulla sostanza.
Il lusso è una necessità per tanta gente che vuote avere una sensazione di dominio sugli altri. Ma gli altri se sono persone civili sanno che il lusso è finzione, se sono ignoranti ammireranno e magari invidieranno chi vive nel lusso. Ma a chi interessa l’ammirazione degli ignoranti? Forse agli stupidi.
Infatti il lusso è una manifestazione di stupidità. Per esempio: a che cosa servono i rubinetti d’oro? Se da quei rubinetti d’oro esce un’acqua inquinata non è più intelligente, con la stessa spesa mettere un depuratore d’acqua e tenere i rubinetti normali? Il lusso è quindi l’uso sbagliato di materiali costosi che non migliora le funzioni. Quindi è una stupidaggine.
Naturalmente il lusso è legato all’arroganza e al dominio sugli altri. È legato a un falso senso di autorità. In antico ’autorità era Io stregone che aveva abbellimenti e oggetti che lui solo poteva avere. I re e i potenti erano vestiti con costosissimi tessuti e pellicce. Più il popolo era tenuto nell’ignoranza e più l’autorità si mostrava paludata di ricchezze.
E ancora oggi in molte nazioni si verificano queste manifestazioni di apparenze miracolose. Contemporaneamente però nella gente sana si fa strada la conoscenza della realtà delle cose e non dell’apparenza. Il modello non è più il lusso e la ricchezza, non è più tanto l’avere quanto l’essere (per dirla con Erich Fromm).
Man mano che l’analfabetismo diminuisce l’autorità apparente cade e al posto dell’autorità imposta si considera l’autorità riconosciuta. Un cretino seduto su un grande trono poteva forse suggestionare in un tempo passato ma oggi, e soprattutto domani, si spera che non sia più così. Spariranno i troni e le poltrone di lusso per i dirigenti imposti, gli arredi speciali per i capi, le cattedre di lusso alzate su pedane di mogano, i paludamenti, i gradi, e tutto ciò che serviva per suggestionare.
lnsomma, voglio dire che il lusso non è un problema di design.

....

THU Steel Design

THU - Steel Design è la combinazione di design moderno ed esperienza secolare. THU è specializzata nella lavorazione del ferro e dell'acciaio ed è depositaria di questa tradizione sina dal 1884. Le tecniche più raffinate e le soluzioni industriali si sposano all'interno di THU con le scuole del design contemporaneo, per dare vita a prodotti e soluzioni ricche di valori tradizionali e innovazioni moderne.
Protagonista nel settore dei complementi per l'arredamento ha brevettato "MAGNETE", una linea di prodotti modulari componibili, personalizzabili e rinnovabili...

....

Laboratorio Audio

Materiali selezionati, cura artigianale, attenzione maniacale ai dettagli, tecnologia spinta, design minimalista: l'esperienza dell'ascolto si trasforma. Un'altra dimensione si sprigiona attraverso i diffusori Laboratorio Audio. Casse acustiche capaci di vibrare all'unisono con l'anima di chi ascolta. Un vero "rito sonoro"...

....

studiofficina - ARCHITETTURA -

La fabbrica crea nuovi oggetti in serie, l'officina è il luogo dove si aggiustano le cose...

....

SLIDE - pba - 2015

Fiera di Milano 2015. Presentazione maniglione in acciaio con alloggiamento serratura a scomparsa.
Progetto e brevetto di Dario Pretto. Produzione e distribuzione pba >>.

....

DIECI e LODE - 2015

DIECI e LODE. Passi di bioarchitettura contemporanea. Numero 5 - Ottobre 2015. Pagine 62, 63, 64, 65, 66, 67, 68, 69.

....

Accenni n°18 - Estate 2013

Estate 2013. Speciale "La semplicità del bello". Pagine 52, 53.
Il giornale di vicenza - accenni n° 18

....

Accenni n°14 - Estate 2011

Estate 2011. Speciale "La casa di Clara". Pagine 65, 66, 67.
Il giornale di vicenza - accenni n°14

....